martedì 2 marzo 2021

Tutte le versioni di She-Ra, il personaggio più interessante dei Masters Of The Universe

She-Ra la principessa del potere

Salve a tutti, è Il Moro che vi parla!

Nel post precedente ho parlato della serie animata She-Ra e le principesse guerriere (2018) e ho spiegato perché (e quanto) mi sia piaciuta, nonostante tra gli appassionati dei Masters venga trattata come un parente appestato di cui è meglio far finta che non esista.

 Mi è venuta voglia quindi di recuperare la storia, o meglio le storie di She-Ra, vedere come si è evoluta negli anni e cercare di capire se l'enorme potenziale di questo personaggio è stato sfruttato a dovere.
Il canone è cambiato diverse volte e ancora più volte le origini di She-Ra sono state raccontate, ancora e ancora. Origini decisamente più interessanti di quelle del nobile fratello. Qui ho quindi raccolto tutte queste varie versioni così da poterle confrontare.
E' stato più faticoso del previsto, sappiatelo, quindi ditemi che sono stato bravo!

In questo articolo raccolgo anche le varie versioni del personaggio che sono uscite nel corso degli anni, tra statuette, miniature e quant'altro, un po' come ho fatto per Skeletor.

Andiamo a cominciare.

La prima apparizione della spada che apparterrà a She-Ra è nel 73esimo episodio della serie animata He-Man e i dominatori dell'universo, La storia della fattucchiera (Origin of the sorceress), scritto da J. Michael Straczynski e uscito nel 1984.
Nell'episodio Teela-Na (vero nome della maga) rivela a He-Man la storia di come è diventata, appunto, Sorceress, e in un flashback si vede la Sorceress precedente affidarle le DUE spade del potere. Viene inoltre rivelato che Sorceress aiutò in gioventù a scacciare da Eternia l'avanguardia di un impero galattico volto alla conquista, al quale la sceneggiatura originale si riferisce chiaramente come all'Orda Infernale, sebbene nel cartone il riferimento non sia mai esplicitato. 

Il fatto che esistano due spade del potere potrebbe essere un "riciclo" delle idee viste nei primi minicomic dei Masters, dove le spade del potere erano appunto due che potevano anche unirsi, infatti i giocattoli di He-Man e Skeletor avevano due spade identiche che potevano essere incastrate insieme.

LA spada della protezione


Il primo giocattolo di She-Ra esce nel 1985. Si nota che la linea è decisamente più femminile di quella dei MOTU fino a quel momento, come testimoniato dalla presenza nel set anche di un pettine. E certo che quella roba intorno alla faccia è davvero inguardabile. Il gonnellino trasparente mostra decisamente di più di quello che si vede nel cartone, dove i grafici erano stati costretti a fare i salti mortali per evitare che si vedesse anche solo uno scorcio di mutanda, risultato molto difficile da ottenere quando si ha a che fare con una guerriera abituata a tirare calci rotanti e vestita con un gonnellino giropassera.

She-Ra giocattolo 1985
She-Ra giocattolo 1985
She-Ra giocattolo 1985

Nel minicomic allegato al giocattolo vediamo Sorceress tormentata da un incubo in cui Hordak rapisce una bambina e fugge in un portale, sotto gli occhi di Man-At-Arms. Quando si risveglia segue la visione di una spada che la porta verso un portale aperto all'interno del castello di Grayskull. Invia quindi He-Man oltre il portale a investigare.
Passiamo quindi su Adora, qui identica nell'aspetto a She-Ra, che fugge da Catra per rifugiarsi nel Castello di Cristallo. Catra usa il potere di uno scudo magico per scuotere il castello nel tentativo di farlo crollare, e Adora prega per la sua salvezza. Di colpo ("così, de botto, senza senso" cit.) diventa cosciente di ciò che deve fare, estrae una spada dorata  e invoca l'onore di Grayskull, trasformandosi in She-Ra, che è uguale ad Adora ma la sua corona diventa anche una maschera. I raggi che She-Ra lancia dalla spada trasformano la foresta oscura in un luogo meraviglioso, ma Catra contrattacca. She-Ra è in difficoltà, ma He-Man "cade" dal portale direttamente su Catra distraendola, così She-Ra riesce a contrattaccare. Le spade dei due interagiscono, spingendo Catra alla fuga, e Sorceress salta fuori dallo scudo di She-Ra, anch'esso magico, rivelando che i due sono fratelli. Non è dato sapere chi fosse Adora, cosa facesse prima di incontrare He-Man, perché Catra la inseguisse, cosa sia il Castello di Cristallo, perché avesse quella spada... non è che ci si capisca molto, insomma!

She-Ra minicomic


Nel film del 1985 Il segreto della spada, che pur essendo stato pubblicato prima è in realtà una riedizione dei primi cinque episodi della serie She-Ra, la principessa del potere iniziata nello stesso anno, la storia ha un incipit simile al minicomic, col sogno di Sorceress e He-Man che viene inviato a investigare, ma qui la spada non è una visione e viene consegnata a He-Man.
Una volta su Etheria He-Man si trova subito ad avere a che fare con Hordak e le sue truppe, e scopre che Adora è capitano di quelle stesse truppe. Viene catturato, ma fa in tempo a parlare con Adora e capire che è vittima di un incantesimo. Dopo varie vicissitudini Adora viene visitata in sogno da Sorceress che le spiega le sue origini (gemella di Adam rapita da Hordak in tenera età) e le spiega come trasformarsi in She-Ra. Lei quindi si ribella a Hordak, libera He-Man e si unisce alla ribellione.
Abbiamo qui già molte idee interessanti. Il grande impero intergalattico degli Horde, comandato da Horde Prime, per cui Hordak è solo il generale dell'esercito stanziato su Etheria, che ha rapito Adora da piccola e l'ha plagiata per farne una dei suoi capitani. Qui Adora è, molto comodamente oserei dire, vittima di un incantesimo, quindi ecco che basta spezzare l'incantesimo per avere la nostra eroina. Niente di più veniamo a spere della sua infanzia con l'Orda, che l'eroina sembra dimenticare come se niente fosse.
Già da questa versione She-Ra appare decisamente più potente del fratello: oltre alla forza fisica, può comunicare telepaticamente con gli animali, guarire le ferite altrui e trasformare la spada in vari altri oggetti. Secondo alcune teorie dei fan, mai confermate, questi ulteriori poteri le deriverebbero dalla connessione con il Castello di Cristallo e lo spirito che dimora al suo interno.

He-Man e She-Ra il segreto della spada

Il giocattolo di She-Ra viene prodotto in due ulteriori versioni.
Nel 1986 esce Starbust She-Ra, che ha un mantellone double-face.
Starbust She-ra

Nel 1987 esce poi Bubble Power She-Ra, la quale, beh, fa le bolle di sapone.

Bubble Power She-Ra

Anche queste hanno i loro mini-comic ma raccontano le avventure in cui She-Ra ha acquisito queste nuove caratteristiche, senza rivelarci altro sulle sue origini.
Curiosità: per la linea di giocattoli Princess of power furono creati due soli "cattivi", Catra (in tre versioni) ed Entrapta, e un solo uomo, Bow. Adora non è stata realizzata.


Nel 1986 Inizia la pubblicazione di una serie a fumetti dedicata a She-Ra nel Regno Unito. Nel primo numero ci sono diverse storie, tra cui una che racconta nuovamente le origini di She-Ra. La storia è la stessa raccontata nel cartone Filmation, con solo una differenza: nel cartone Adora viene accettata dalla Ribellione senza problemi, nonostante abbia combattuto contro di loro fino al giorno prima. Nel fumetto She-Ra si presenta per prima alla regina Angella annunciando che arriverà da loro un'altra alleata, di fatto "garantendo" per sé stessa.
Particolare interessante di questo fumetto è che si vede Adora vestita con la corazza (beh, corazza per modo di dire) dell'Orda Infernale, mentre nel cartone Filmation appariva sempre con il vestito classico.






Nel 2008 inizia l'abnorme serie di action figures nota come Masters of the universe Classics, ed ecco le versioni di She-Ra che sono state prodotte:


Motuc She-Ra
She-Ra, 2010
Motuc Adora
Adora, 2010
Motuc Bubble Power She-Ra
Bubble Power She-Ra, 2011


Non mi risulta che nessuna di queste action figures avesse un mini-comic allegato, ma tutti i MOTUC hanno delle biografie ufficiali che compaiono sulle scatole.

Questa è quella di Adora, tradotta da me:

Quando nacquero Adora e suo fratello gemello Adam, Sorceress riconobbe che erano i gemelli profetizzati per brandire il Potere di Grayskull. Ha quindi clonato magicamente la Spada di He, potenziandola con la Pietra di Protezione in modo che ogni gemello potesse avere una chiave per sbloccare il Potere. Ma Hordak venne a sapere dei gemelli e fece in modo che il suo allievo Eterniano Skeletor rapisse i bambini. Man-At-Arms ha impedito che Adam venisse preso, ma Adora è stata portata via nel pianeta di Etheria nel profondo della Dimensione di Despondos. Lì fu allevata da Hordak, fino al giorno in cui suo fratello tornò, porgendole la spada che sollevò per diventare She-Ra - la donna più potente dell'universo!


La bio di She-Ra:

Incanalando il potere combinato dell'Universo e la Saggezza degli Anziani di Eternia, Adora si trasforma in She-Ra, la donna più potente dell'Universo. Il suo potere non deriva dalla forza bruta ma dalla sua tenacia e dai suoi poteri magici e capacità di guarigione. Ha anche il potere di comunicare telepaticamente con gli animali. Sia come She-Ra che Adora, ha contribuito a guidare la Grande Ribellione di Etheria contro gli invasori dell'Orda. Più tardi, quando Hordak trovò una via di fuga su Eternia, lo seguì insieme a molti dei suoi amici e alleati. Una volta lì, la Principessa del Potere unì le forze con gli ormai rinnegati Masters of the Universe, che senza Re Randor erano diventati reietti nella loro stessa terra, combattendo contro la nuova tirannia di Hordak!


La bio di Bubble Power She-Ra:

Dopo essere passata da Etheria a Eternia con l'aiuto di Light Hope, She-Ra ha unito le forze con suo fratello e i Masters of the Universe che sono stati coinvolti in una guerra a tre vie con gli Snake Men, Skeletor e Hordak. Ha usato la sua spada clonata per armonizzarsi e incanalare i Poteri di Grayskull per formare nuove armi e armature nel bel mezzo della battaglia. La sua armatura Bubble Power migliora notevolmente la resistenza di She-Ra e le consente di incanalare grandi fumi di energia contro i suoi nemici. Rimase su Eternia per combattere il male fino a quando sia lei che He-Man furono chiamati sulle stelle per compiere il loro destino, viaggiando verso il Sistema Tri-Solare per porre fine all'oppressione dell'Impero dell'Orda.

I fumi di energia... Comunque sia, nella versione MOTUC la storia sembra un mix di quella originale e di quella che verrà raccontata nella serie a fumetti del 2012, con forse qualche elemento derivante anche dalla serie 200X.


Questa serie, come avviene anche per il reboot di She-Ra del 2018, ha toni decisamente più "adulti" delle serie animate e dei fumetti che l'hanno preceduta. E' chiaro che si rivolge a un pubblico di età più elevata, presumo l'età media del lettore DC, diversamente dai cartoni, anche da quelli del 2002, che hanno un taglio decisamente più adatto a un pubblico di bambini. Non sono usciti infatti giocattoli legati a questa serie, se escludiamo qualche action figure nella serie MOTUC (ma quelli sono tutto tranne che giocattoli).
Qui He-Man è messo un po' in disparte, la vera protagonista nella prima parte è Teela e nella seconda parte il suo posto viene preso proprio da Adora.
La serie propone alcune interessantissime rivisitazioni narrative, ad esempio la natura di Skeletor e i problemi di razzismo a essa legati. Qui Etheria è già sotto il completo dominio dell'Orda Infernale, la quale quindi passa ad attaccare Eternia. L'Orda è un esercito enorme e inarrestabile, comandato da un Hordak che, oltre a essere qui il capo supremo (la figura di Horde Prime è stata eliminata) è in tutto e per tutto un tecnodroide preso di peso dalle pagine di Nathan Never, sia come aspetto che come caratteristiche.
Comunque sia, qui adora entra in scena come Despara, comandante delle truppe di Hordak. E l'utilizzo che viene fatto qui del background di She-Ra asfalta tutto quello che abbiamo visto finora.
La storia del rapimento nella serie Filmation era stato introdotto solo per giustificare l'assenza della sorella di He-Man dai cartoni precedenti, ma è un interessantissimo spunto che qui finalmente è stato utilizzato al meglio: Adora ha vissuto tutta la sua vita all'interno dell'Orda, venendone addestrata e soprattutto indottrinata, tanto da considerare Hordak come suo padre. Non basta rimuovere un "incantesimo" per portarla dalla parte dei "buoni": la sua presa di coscienza è lenta e sofferta, lacerante addirittura, e la sua "vita precedente" ha conseguenze a lungo termine. Non entro ulteriormente nei dettagli preferendo invitarvi a leggere questa serie.
Qui trovate i due design che sfoggia nel fumetto, al momento non ricordo se abbia ulteriori cambi di look durante la storia.
Despara fumetto 2012
She-Ra fumetto 2012


Il "canone" dei fumetti del 2012 dei Masters inizia e finisce con i fumetti stessi, ma nel frattempo continuano a venire introdotte nuove action figures nella linea MOTUC, con relative biografie.
Pare che si pensasse di introdurre She-Ra nella seconda stagione di The New Adventures of He-Man (la prima è del 1990). Stagione che non è mai stata fatta quindi nisba, ma i MOTUC hanno spazio per tutti, ed ecco anche immaginato nel 2014 il look che avrebbe avuto Galactic Protector She-Ra:

Galactic Protector She-Ra


Diamo anche qui un'occhiata alla bio scritta sulla scatola: 

Dopo anni passati a combattere i mutanti spaziali e l'impero Horde, i Protettori stipulano una tregua con Skeletor per fermare Horde Prime una volta per tutte. Dopo che He-Man e Skeletor sono stati colpiti dal raggio vorticoso di Prime (non saprei come altro tradurre "vortex beam") She-Ra è rimasta da sola contro la sua potenza. Chiamando in aiuto l'onore di Grayskull, She-Ra ha indebolito la magia dell'armatura di Prime, interrompendo l'incantesimo che ha prolungato innaturalmente la sua vita e quella di tutti i membri dell'orda. In un'eccezione alla sua politica di proteggere qualsiasi vita, Adora scagliò Horde Prime contro il suo stesso trono, ponendo fine alla minaccia dell'impero Horde per sempre! Ma così facendo l'anima malvagia di Horde Prime si scagliò contro di lei, legandosi alla sua armatura. Sopraffatta dalle tenebre, She-Ra divenne nuovamente Despara, la malvagia regina guerriera creata dagli incantesimi della Tessitrice D'Ombre! Libera di nuovo, Despara ha resuscitato Skeletor e contribuito alla caduta di Eternia!

Si tratta quindi di una versione futura, con un interessante "plot twist" finale. Ritorna anche la figura di Horde Prime e viene introdotta Despara, direttamente dai fumetti della DC.

Più interessante ancora è l'action figure del 2016, sempre linea MOTUC, proprio di Despara:

Despara MOTUC
Despara MOTUC


Vediamo cosa dice la "bio" di questa action figure:

Come capitano dell'Orda Infernale, Adora ha modificato la sua armatura in modo da assomigliare a suo "padre" Hordak, ed è diventata l'impavida guerriera Despara. Incantata dalla Tessitrice D'Ombre per dimenticare sentimenti di pietà e di indipendenza, Despara era un'arma vivente per l'Orda fino a che il suo gemello He-Man non le diede la Spada Della Protezione aiutandola a diventare l'eroica She-Ra. Molti anni dopo la sconfitta di Hordak, lei ha distrutto suo fratello Horde Prime, il cui spirito però la possedette. La Spada Della Protezione l'aveva protetta dalla completa corruzione della sua anima, ma l'aveva lasciata priva di ricordi a combattere per la libertà in un'arena galattica per anni. Gradualmente Prime ricreò la personalità di Despara, che desiderava vendetta per la morte di Hordak. Lei però riuscì a tornare su Eternia dove il contatto tra la Spada Del Potere e la Spada Della Protezione espulse lo spirito di Prime distruggendo la personalità di Despara per sempre.

Intrigante anche questo: Adora costretta a combattere per anni in un'arena galattica, priva di memoria. Mi sembra evidente che appartiene al ramo più sfigato della famiglia: ad Adam queste cose non succedono mica...
Qui non sembra esserci traccia di quanto diceva la "bio" dell'action figure che abbiamo visto prima, riguardo alla resurrezione di Skeletor e la caduta di Eternia. A dimostrazione che anche questo nuovo canone MOTU non è proprio così preciso e ordinato...
Mi sembra una trama incredibilmente complessa per essere limitata a queste poche righe che paiono piuttosto un riassunto, ma non ho trovato riferimenti a fumetti o altro dove sia raccontata per esteso.
Peccato che anche in questo canone faccia di nuovo capolino l'incantesimo per il controllo mentale, che è sufficiente sciogliere per far diventare "buona" Adora. Due volte, addirittura!


Nel 2016 la Mattel produce due action figure snodabili alte 30 cm dedicate a She-Ra, di elevata qualità. La prima è la versione "base", e nella confezione tra i numerosi accessori ci sono anche i vestiti per trasformarla in Adora. C'è anche un mini-comic allegato che ha lo stesso titolo di quello del giocattolo originale, The story of She-Ra, ma l'interno è differente. Per questo devo ringraziare il gentilissimo Marco Negro, che possiede questa action figure e mi ha mandato delle foto del libretto.
Sebbene il titolo richiami il mini-comic originale e la copertina ne richiami l'interno (ricordiamo che nell'originale She-Ra alla sua prima apparizione affrontava Catra) la storia è in pratica il riassunto del film Il segreto della spada, disegnato nello stile Filmation. Un lavoro di riassunto encomiabile, un film in 12 pagine e la storia è perfino comprensibile, ma non aggiunge nulla a quanto già detto.



She-Ra action figure 2019

La seconda e ultima action figure della stessa serie (uscita però nel 2019) è Starbust She-Ra, che ha molti meno accessori e nessun mini-comic.

Starbust She-Ra action figure 2019



In queste immagini potete vedere i diversi look sfoggiati dall'eroina durante la serie.

She-ra e le principesse guerriere 2018


She-ra e le principesse guerriere 2018 BAttle armor
She-ra e le principesse guerriere 2018

Vediamo qual è qui la biografia di Adora.
In questo caso la metto sotto spoiler, visto che la serie è relativamente nuova:



Qui posso dire che quello che ho riassunto all'interno dello spoiler è la maggior parte di quello che NON mi è piaciuto di una serie che altrimenti ho adorato. 

Dalla saga sono ovviamente stati tratti dei giocattoli (nel 2019), anche questa volta "da femmine", visto il target della serie. Sono uscite She-Ra, Adora e Battle Armor She-Ra, questa solo insieme a Swiftwind. Bene che anche nei giocattoli She-Ra sia più alta degli altri personaggi come nel cartone. Che sia anche più alta del cavallo, non va altrettanto bene.
She-ra e le principesse guerriere 2018 Adora
She-ra e le principesse guerriere 2018
She-ra e le principesse guerriere 2018 Swift wind
Non mi risulta che ci siano mini-comic allegai ai giocattoli.
Sono usciti solo 8 giocattoli di questa linea. In effetti, nonostante i disegni abbiano uno stile un po' infantile, la storia ha toni abbastanza adulti. Inoltre a differenza delle serie precedenti questa non è stata realizzata per vendere i giocattoli ma per vendere la serie stessa, e si vede.


Siamo sempre nel 2018, e la Super 7 ha iniziato a far uscire delle nuove "bio" per i MOTUC, che raccontano in pratica un proseguio delle storie narrate nelle biografie precedenti. In particolare, nel 2019, esce la biografia di She-Ra salvatrice dell'Emisfero Oscuro, eroica campionessa degli oppressi:

Dopo la distruzione della sua personalità Despara, She-Ra si è finalmente unita alla sua amata famiglia su Eternia. Quando la regina Marlena tornò temporaneamente sulla Terra, She-Ra fece una visita diplomatica nell'emisfero oscuro abbandonato di Eternia, dove incontrò i suoi abitanti oppressi. Percependo un'affinità con coloro che sono stati maltrattati dalle forze del male, ha iniziato a difendere i contadini oppressi e li ha protetti contro i crudeli tiranni. Successivamente, She-Ra impiegò l'addestramento militare ricevuto dal generale Sundar e assunse volentieri il ruolo di capitano della guardia nel Third Ultimate Battleground dove si riunì con il suo amore, Sea Hawk. Quando la magia del castello di Grayskull alla fine ripristinò la giovinezza di She-ra, fu ispirata a usare lo Scettro del Potere per ringiovanire l'intero Emisfero Oscuro. Il re He-Man ha quindi incoraggiato la sua sorella recalcitrante ad accettare la volontà delle persone riconoscenti, e She-Ra è diventata la nuova regina dell'Emisfero Oscuro. Successivamente, Adora e Sea Hawk si sposarono e generarono due figlie gemelle, Honor and Hope. Le intenzioni di Skeletor non erano chiare durante questa nuova era di pace, e nessuno avrebbe potuto prevedere i piani mostruosi che aveva in serbo.

Complimenti per i nomi delle figlie...
Comunque sia, non ci ho capito niente. Immagino che per avere un quadro più o meno chiaro di quale sia questo nuovo canone narrativo si debbano leggere almeno le bio di tutti i personaggi più importanti...
La maggior parte di queste nuove biografie riguarda oggetti magici di vario tipo, infatti abbiamo anche la Bio della sola Spada del Potere:

Dopo aver percepito che i gemelli della sua profezia erano nati su Eternia, Light Hope si rivolse a Sorceress attraverso le dimensioni con importanti istruzioni per creare una nuova spada magica. Ha incaricato Man-At-Arms e Oo-Larr di portarle entrambe le metà della Spada di He in modo che potesse unirle temporaneamente e lanciare un incantesimo per duplicare la lama e con essa la sua capacità di condurre l'energia dello Star Seed. Per dare alla nuova spada il proprio potere, Sorceress vi ha incorporato la Gemma di Tiar-Ra, la pietra madre di Crystal World, il Castello di Cristallo, e persino la Camera di Cristallo sotto lo stesso Castello di Grayskull. Sorceress ha inviato la spada con suo fratello Adam per ritrovare Adora. Nelle mani di Adora, la spada creò una pioggia scintillante che la trasformò finalmente in She-Ra, protettrice del bene nell'universo e Principessa del Potere! Attraverso la magia del cristallo, la spada di She-Ra poteva cambiare forma al comando di She-Ra e conferiva a She-Ra poteri unici di telepatia e guarigione.

Aspetto il prossimo riassuntone della storia dei Masters a opera di Miki Moz per capirne di più, perché a me qualcosa sta sfuggendo!


Nel 2019 escono dei libretti per bambini fino a 5-6 anni: I Am She-Ra, I Am He-Man e I Am Skeletor, ma si limitano a riassumere la storia vista nel cartone Filmation

I am She-Ra!





Nel 2020, per la linea Masters of the universe: origins, rivisitazioni dei giocattoli originali con più articolazioni, è uscita anche una nuova versione di She-Ra.




Ritorna quella specie di ventaglio intorno alla faccia (presente come accessorio anche nella versione MOTUC), che oltretutto deve essere una piaga quando deve girarsi, e il gonnellino trasparente, manca il pettine perché i capelli sono di plastica.
 Allegato all'action figure c'è lo stesso mini-comic che accomuna tutta la "wawe 3" dei MOTU Origins, quindi solo nella versione americana ci sono i baloon, nel resto del mondo ci sono solo le figure, per risparmiare sulle traduzioni. Che porcheria, l'avessero lasciato per tutti in inglese sarebbe stato meglio. Comunque She-Ra vi fa solo una breve comparsata.


Al power-con del 2020 (Per chi non lo sapesse, è una convention annuale di fan dei MOTU dove tra le altre cose vengono presentate le novità) in occasione del trentacinquesimo anniversario è stata presentata una versione di She-Ra Origin che ha una testa diversa, con i capelli pettinabili e un pettine per farlo, che a differenza di quello della versione vintage è stato rivisto come una specie di ascia (come era anche nella versione MOTUC). Inoltre ha un packaging alternativo, in cui c'è un cartonato con un'immagine da usare come sfondo per l'esposizione. Sul retro del cartonato c'è un fumetto di tre pagine. Attenzione spoiler, che ora ve lo riassumo.




C'è una breve introduzione con i due fratelli che giocano da piccoli (qui avranno circa cinque o sei anni) per poi passare al momento in cui Sorceress le consegna la spada. I due fratelli si trasformano insieme e giù botte alla cricca di Skeletor nella Cittadella del Serpente. Nella mischia appare anche Hordak (non mi si chieda il perché) che ferisce He-Man, e She-Ra scaglia la spada addosso a Hordak deviando il raggio della sua balestra che va a colpire il "nucleo" della cittadella, causando un'esplosione. Si passa all'incoronazione di Adora come nuova regina di Eternia. Sembra una versione alternativa in cui Adora ha sempre vissuto su Eternia, ma poi il sogno finisce: Light Hope rivela a She-Ra che si trattava di un sogno ipnotico indotto da Hordak, e le ricorda che proprio per colpa del malvagio dittatore lei non è cresciuta con la sua famiglia. In compenso, però, ha trovato una nuova famiglia su Etheria.
Il fumetto è carino, anche perché il design è quello dei giocattoli, addirittura il "nucleo" della Cittadella del Serpente è il meccanismo del microfono del playset.


Come si vede, in qualsiasi versione la storia di She-Ra è decisamente più interessante di quella del suo muscoloso gemello. Per quanto abbia apprezzato la serie animata remake del 2018, credo che il miglior arco narrativo per She-Ra sia quello della serie a fumetti del 2012. 
Certo che in ogni versione è davvero la metà sfigata della famiglia...

Visto che parliamo di She-Ra, e visto che l'ho già fatto per Skeletor, vi metto qui anche le altre versioni del personaggio che ho trovato e che non hanno mini-comic, biografie o quant'altro allegato che possa arricchire la sua storia.
E' plausibile che questo elenco non sia completissimo.


Pare che si volesse introdurre anche She-Ra nella terza stagione della serie animata del 2002, ma è stata chiusa prima. E' stato comunque prodotto il suo giocattolo, nel 2004, che definiremo She-Ra 200X. Avrebbe bisogno di mangiare un po' di più.

She-Ra 200X


Nel 2013 esce la Funko Pop.

She-ra Funko Pop.


Nel 2015 esce questo busto per Tweeterhead.

She-ra busto



Nel 2016 esce questa statua di PCS Collectibles.

She-ra statuetta



Nel 2016 ecco la She-Ra testona della Dorbz.

She-ra miniatura



Nel 2017 la Rock Candy (che credo sia una specie di sussidiaria della Funko Pop) fa uscire questa miniatura:

She-ra miniatura



Nel 2017 la SideShow Collectibles produce questa statua:

She-Ra sideshow



Nel 2018 esce per opera della Super7 una nuova versione di She-Ra (e di un sacco di altri personaggi) studiata per avere le caratteristiche dei giocattoli vintage ma con lo stesso aspetto che aveva nel cartone filmation.
Non ha un mini-comic allegato né altre informazioni biografiche nella scatola.

She-ra filmation Super7


Sempre del 2018 della Mattel la versione Club Grayskull, anche qui ha l'aspetto filmation ma ha più snodi. Anche questa non ha un mini-comic ma solo un riassunto della vicenda raccontata nel cartone sul retro della scatola.

She-ra filmation Club Grayskull



Nel 2019 è uscita una (a parer mio inguardabile) versione di She-Ra per la linea Reaction della Super7.

She-Ra reaction super7


Nel 2020 la Sonic Drive-In fa uscire due miniature di She-Ra ispirate al cartone del 2018.

She-Ra miniatura Sonic Drive-In
She-Ra miniatura Sonic Drive-In

Sempre nel 2020 esce una miniatura da dipingere a opera della Archon Studio.

She-Ra miniatura Archon Studio

E, ancora nel 2020, questa della Funko veniva data insieme a una lattina di soda con l'immagine di She-Ra.

She-Ra miniatura Funko


E queste sono tutte quelle che ho trovato, tralasciando roba tipo portachiavi o simili.

Invito chiunque voglia aggiungere qualcosa a farsi sentire nei commenti.

Il Moro



5 commenti:

  1. Me lo sono gustato ieri, questo articolo: direi che davvero non manca niente, hai messo proprio ogni incarnazione e ogni dettaglio della storia.
    Grazie per la menzione, penso che questo mese avrete la storia completa aggiornata al 2021 :D
    Despara è stupenda, ma comunque lo è anche la Adora con armatura Horde di quel fumetto che hai messo.
    Assurdamente, parlando del cartoon Netflix, le bambole sembrano molto più femminili rispetto alla controparte animata.
    Peccato non essere riusciti a beccarla nel cartoon 200x... doveva essere una bomba^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cartone Netflix non è un cartone "per femmine", o meglio non solo, alla fine viene raccontata una storia avventurosa che va bene per tutti. Ma era così anche la She-Ra originale, almeno per quel che mi ricordo. Le bambole, però, sono proprio "bambole" che non hanno niente di particolare, niente di che.
      Adora con l'armatura è una curiosità interessante, è probabile che nei cartoni non l'abbiamo vista così per i soliti limiti dovuti al budget e al conseguente riciclo dei frame di animazione.
      Restiamo in attesa della storia aggiornata!

      Elimina
  2. Devo dire che la serie della DC del 2012 è si certo la migliore che ho mai letto sui MOTU, nulla da eccepire. Un pò tirata maari alla fine la storia di She-Ra, nel senso che sbrigano in una manciata di tavole il perchè e il percome deve andare a cercare il castello di cristallo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì il finale risulta un po' sbrigativo, la serie non è perfetta ma è comunque ottima.

      Elimina
  3. Verissimo, She-Ra era stato pensato come uno show più ricco di dettagli e sfumature nella trama fin dall'inizio. Invece He-man pagava lo scotto di essere partito inizialmente come idea per una linea di giocattoli sul film di Conan il barbaro e poi evolutasi nel corso del tempo nello show che conosciamo oggi.

    Sullo show Netflix ne ho sentito pareri discordanti, probabilmente del vecchio caso di prodotto pensato per le nuove generazioni ma che i fan di vecchia data non possono accettare (se a ragione o a torto lascio parlare gli esperti).

    P.S. Comunque Skeletor batte a mani basse Hordak per quanto riguarda epicità e battute al vetriolo.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
;