giovedì 2 maggio 2019

Windjammers e i suoi cloni

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/e/ea/Windjammers.png

Salve a tutti, è Il Moro che vi parla!

Windjammers, un gioco, un mito!
Pubblicato nell'ormai lontano 1994 dalla Data East per Neo Geo (in Giappone con il nome Flying power disc) è simile al Pong con personaggi al posto delle barrette e un frisbee al posto della pallina, colpi speciali fiammeggianti e aree in cui mandare il frisbee con punteggi differenti.
Sei personaggi e sei schemi, ognuno con caratteristiche peculiari. Si va dalla ragazzina giapponese velocissima ma poco potente, al panzer tedesco potentissimo ma inchiodato per terra. E c'è pure un italiano, Loris Biaggi, che ci gratifica di grida in italiano come "forza!" o "tiro a vortice"!

Windjammers era divertente! Niente di troppo complesso, nè tattico, niente che faccia venire voglia di farci più di una partita veloce ogni tanto... ma quella partita te la facevi proprio volentieri! Le mie 500 lire ce le ho buttate più di una volta.

Si dice che sia ispirato a un gioco realmente esistente, il 10-S, che ha regole coperte da copyright fin dal 1980. La data East non ha chiesto il permesso per utilizzare le regole, e il loro creatore non ha mai visto un centesimo di risarcimento.
In realtà non ho trovato nè il nome dell'ideatore nè lo sport con il nome 10-S, ma cercando "frisbee tennis" su youtube escono dei video amatoriali di gente che si lancia il frisbee su un campo da tennis, una roba noiosissima. Non fanno nemmeno uscire le fiamme dal frisbee!

Possibile che a nessuno sia mai venuto in mente di fare un seguito di questo gioco, splendido nella sua semplicità, ma purtroppo limitato nel numero di personaggi e di stage?

Ora, il 29 agosto 2018 è uscito un remake, su Playstation 4 e PSVita. Ma il gioco è rimasto identico, con solo delle bande laterali per poter essere giocato su schermi 16/9 e con la possibilità di modificare la risoluzione dello schermo fino a farlo assomigliare a un vecchio CRT.

Ma un seguito? Qualcosa che ci dia la possibilità di giocare con una marea di personaggi in un mucchio di schemi che abbiano un casino di effetti e ostacoli diversi?

In realtà, di seguiti non ufficiali ce ne sono stati. Ecco una carrellata dei principali (cioè quelli che non sono proprio giochini amatoriali fatti nei ritagli di tempo da programmatori annoiati).


https://r.mprd.se/fup/up/119575-Battle_Flip_Shot-1460159188.jpg


Sempre sul Neo Geo uscì un gioco molto simile a WindJammers, Battle Flip Shot,  nel 1998, realizzato dalla Visco Corporation (ora producono slot machines, ma prima hanno creato anche quel capolavoro di Neo Drift Out... almeno, io ne andavo matto!).
Battle Flip Shot ha più spunti in comune con Pong. I contendenti non lanciano fresbee ma portano degli scudi su cui far rimbalzare una palla (che quindi non si può "bloccare" come il fresbee, il che rende molto più difficile deciderne la direzione). E invece delle zone con diverso punteggio, dietro la schiena dei personaggi abbiamo una serie di segnalini da buttare giù uno per volta. Anche qui si possono fare scivolate e scatenare colpi speciali premendo il tasto al momento giusto, un attimo prima del contatto. Rispetto a Windjammers, i personaggi sono ancora meno (cinque) e le arene sono tutte uguali, inoltre gli sprite sono più piccoli e i colpi speciali meno spettacolari.


https://r.mprd.se/fup/up/119548-Bang_Bead-1460156285.jpg


Battle Flip Shot ebbe anche un seguito, sempre su Neo Geo, Bang Bead, che propone un "more of the same" con un paio di personaggi in più (più altri due da sbloccare), arene più differenziate e grafica migliorata. Ancora inferiore a Windjammers, almeno per me.




Più recentemente è uscita anche una versione dello stesso gioco per Android, chiamata però Battle FlipShot (tutto attaccato) e prodotta da una casa chiamata RootedLab.
Lo schema di gioco è lo stesso, ma la visuale è da dietro le spalle del giocatore.

Power disc perfect, del quale in seguito è uscita una versione pompata chiamata Crazy Power Disc Perfect, è di fatto un seguito non ufficiale. Il gioco è praticamente identico, migliorato graficamente, con qualche personaggio in più e una maggiore differenziazione tra le arene. Se siete in cerca di un Windjammers 2, questo è il gioco che fa per voi.



La scena indipendente ci ha proposto diversi cloni di Windjammers, alcuni degni di nota.

Power Disc Slam è l'unico disponibile per Nintendo 3DS. E' stato sviluppato da uno studio indipendente e si vede nella povertà dei modelli, compensa però con arene con ostacoli abbastanza varie e dal buon numero di diverse modalità di gioco, tra cui anche una specie di Arkanoid, al quale qui siamo particolarmente affezionati.




Way of Redemption  ci permette il gioco multigiocatore online, anche due contro due. Bella grafica tridimensionale, spettacolari effetti speciali, grandi possibilità di personalizzazione del personaggio. Purtroppo non sono riuscito a giocarci ma sembra davvero spettacolare, ho solo qualche dubbio sulla varietà delle arene. Certo che a guardarlo così sembra davvero quello che vorrei da un sequel moderno di Windjammers, a parte l'ambientazione, per la quale continuo a preferire quella "da spiaggia" dell'originale.




Crowd Smashers, è una simpatica versione horror-splatter con grafica cupa e al neon in cui un frisbee non preso va a schiantarsi contro il pubblico alle spalle del personaggi, con conseguente spargimento di sangue e arti mozzati.




Ripcoil è un gioco per Oculus Rift. Non so quanto possa essere utile guardarsi intorno quando giochi per forza su un piano orizzontale, e in generale il gioco non sembra il massimo a giudicare dal trailer. Comunque io l'unica volta che ho messo un visore VR ho rischiato di vomitarmi il pranzo sulle scarpe dopo tipo un minuto, quindi provate pure voi. ;-)




Disk Jam è forse la produzione più "grossa" tra quelle di cui parliamo oggi.
Possibilità di gioco multigiocatore anche online per una versione di Windjammers con visuale alle spalle del personaggio come nei giochi di tennis, gameplay frenetico e grafica spettacolare. Di contro c'è da segnalare la scarsa varietà delle modalità di gioco, e i pochi personaggi selezionabili.




E infine, quello che tutti stavamo aspettando: la benemerita casa di produzione DotEmu, specializzata nel convertire per i sistemi moderni vecchi videogiochi (responsabile ad esempio del porting di vecchie glorie su Android e IOS nonché del rifacimento con grafica moderna di Wonder Boy III: The Dragon's Trap, e del prossimo Streets of Rage IV) ha annunciato la lavorazione di Windjammers 2!
Di seguito il trailer direttamente dal sito di DotEmu:



Alcuni altri giochi che ho trovato non li ho inseriti volutamente perché non mi sembravano granché, ma anche così è difficile che li abbia trovati tutti. Se siete a conoscenza di altri giochi ispirati a Windjammers meritevoli di attenzione, sentitevi liberi di segnalarli nei commenti!

Il Moro

Boba Fett nei videogiochi
Tutti i videogiochi di Rambo!
I lupi mannari nei videogiochi
I videogiochi di Chuck Norris!
I videogiochi di Battlestar Galactica
Tutti i videogiochi di Michael Myers
Videogiochi vintage erotici
A nightmare on Elm Street: i videogiochi
Venerdì 13: i videogiochi
i videogiochi di Hellraiser

2 commenti:

  1. Niente, non ne conosco manco uno, figurati se posso aiutarti per aggiungerne altri...
    Qualcuno però lo voglio recuperare dato che amavo l'originale (come scritto nel mio post la scorsa estate 😁).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ricordo il tuo articolo.
      Beh, in questo post ti aiuterà a scegliere quello che preferisci... in attesa del 2!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
;