martedì 8 maggio 2018

Tron Uprising. Recensione.

tron uprising recensioneSalve a tutti, è Il Moro che vi parla!

Continuo l'opera di recupero di vecchie bozze di post rimaste ad aleggiare nel blog come fantasmi inquieti. In questo caso, recupero una recensione scritta nel 2015 per una serie uscita nel 2012. Che dite, sono stato abbastanza rapido? :-D

Si tratta di una serie animata del 2012 prodotta dalla Disney e costituisce un prequel del film Tron: Legacy. Ed è uno dei più grossi sprechi dell'industria dell'animazione statunitense.

Perché è brutta? No anzi.
E' bella. E' dannatamente bella.
Eppure, non si farà mai una seconda stagione. E la prima non ha una vera conclusione, quindi ci troviamo con un'opera fastidiosamente monca.
Ma andiamo con ordine.

Tron Uprising (in Italia Tron - La serie) è ambientato interamente nell'universo del computer che abbiamo già imparato a conoscere nei due film. L'ambientazione è quindi quella che avete visto in Tron: Legacy, tutta tra il nero e blu con profusione di strisce luminose, blu per i buoni e rosse per i cattivi. Il tutto reso in computer grafica, con un effetto finale che non esito a definire ottimo. Se il design dei personaggi è un po' particolare, sono troppo alti e magri con arti lunghissimi, gli ambienti sono splendidi, e le scene d'azione sono rese in modo assolutamente spettacolare, grazie non solo a un'ottima grafica ma anche a una bella regia e fantastiche coreografie per combattimenti, inseguimenti e quant'altro.


tron uprising recensione

La trama narra le vicende di Beck, un programma meccanico (lavora in un'officina dove riparano le light cycle e gli altri veicoli "virtuali") che vive nella città di Argon, sottomessa al generale Tesler, un araldo di CLU. Beck mal sopporta il dispotismo del reggente, e decide di fingersi il leggendario Tron per spingere i suoi concittadini alla ribellione. Viene così notato dal vero Tron, creduto morto, che decide di addestrarlo perché possa sostituirlo degnamente, essendo lui impossibilitato a combattere per delle ferite che ha dovuto subire. A voi decidere se si tratta di un ribelle o di un terrorista.

tron la serie recensione


La trama non è niente di particolarmente complesso nè originale, ma riesce a non scadere mai nella banalità, aiutata anche dalle ottime performance dei doppiatori (in lingua originale Beck è doppiato da Elijah Wood e il generale Tesler da Lance Henriksen).

tron la serie recensione


Insomma, davvero una bella serie animata. Sicuramente meglio di Tron: Legacy.
Ma allora, perché l'hanno interrotta alla fine della prima stagione?

tron uprising recensione


Per non parlare dello scempio fatto in Italia. Non solo sono stati doppiati solo sette episodi su diciannove, ma quelli doppiati vanno dal secondo all'ottavo. Cioè, manca la prima puntata. E infatti se si inizia a guardare la serie in italiano non ci si capisce niente. Come se non bastasse, quelli doppiati sono proprio i più deboli dell'intera serie.

tron uprising recensione


La versione italiana non ha nessuna scusa. Per quanto riguarda l'interruzione della serie in America, semplicemente non aveva abbastanza spettatori da coprire i costi di produzione, che per una serie di questa qualità devono essere molto alti. La Disney non ha mai confermato la cancellazione della serie, ma dopo tutti questi anni direi che una seconda stagione è quantomeno improbabile.
Certo che è davvero un peccato.

Il Moro

10 commenti:

  1. Questa l'avevo rimossa, non l'ho mai vista..peccato che l'abbiano trattata così in Italia e l'abbiano troncata..

    RispondiElimina
  2. Io mai vista. E meno male: se in Italia le è stato riservato quel trattamento penoso (ma perché poi??) meglio così.
    Peccato, TRON è un bel mondo ma la Disney ha sbagliato i tempi per riproporlo (parlo anche di Legacy). Doveva essere oggi.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente sì, anche per spendere di meno nella realizzazione (grazie allo sviluppo della tecnologia) e di conseguenza aver bisogno di un pubblico meno vasto per andare avanti.

      Elimina
  3. Felicissimo tu abbia recuperato questo post, ho davvero apprezzato questa serie, molto più del secondo (per me, pessimo) film, un peccato che sia poco nota, fai bene a farle un po' di pubblicità ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, è un po' tardi per la pubblicità, temo... :-)

      Elimina
  4. Infatti avevo visto un paio di episodi in italiano e sinceramente oltre a non capirci molto riguardo alle varie trame mi erano sembrati abbastanza debolucci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ai geni dell'adattamento italiano...

      Elimina
  5. Ricordo quando uscì e ne parlavamo sulla blogsfera...
    Ne ho bei ricordi, peccato che la Disney abbia abbandonato di nuovo il mondo di TRON.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non che gli manchino mondi da saccheggiare, al momento...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
;