venerdì 22 settembre 2017

Doom & Destiny

Do&De AdvSalve a tutti, è Il Moro che vi parla!


Da un certo punto di vista, molto personale, Doom & Destiny è il videogame perfetto.
I JRPG sono stati per lungo tempo il mio genere di videogiochi preferito. Ho fatto anche una classifica.
Ma l'età non più verde e il poco tempo libero mi rendono difficile appassionarmi a un gioco dalla profondità e complessità paragonabile ai vari Final Fantasy (fino al  XII, almeno, dopo non so), complessità che una volta era proprio una delle caratteristiche che mi attiravano di più.
Allo stesso tempo non riesco ad adattarmi all'eccessiva semplicità dei giochi per tablet e smartphone, che al momento sembrano essere gli unici che trovo il tempo di giocare, spesso mollandoli prima della metà.
Doom & Destiny è perfettamente a metà tra questi due mondi. Pur essendo, chiaramente e dichiaratamente, un gioco per cellulari, propone una profondità e una complessità notevoli nel sistema di gioco. Niente a che vedere con qualche Final Fantasy dai sistemi di crescita e personalizzazione dei personaggi intricatissimi e ai limiti della comprensione umana, ma non siamo poi così distanti da un Dragon Quest.
Allo stesso tempo il gioco risulta semplice da "imparare" e immediato, come si conviene a un gioco per cellulare, quindi adatto per sessioni "casual" e spesso di pochi minuti.


https://lh6.ggpht.com/4M9_wjMkOqisJZOoFfWaQFGPjQnZnRHZF6o20EcgJVd4P1bvQ4YDim5o9l9CqEvBvt_S=h900

La trama: un gruppo di amici appassionati di giochi di ruolo si reca a casa del master, che però non c'è. Si inoltrano nella cantina che usava come sala giochi, e si ritrovano di colpo teletrasportati in un mondo fantasy con re che danno missioni e oggetti magici da raccogliere. Un sogno!

https://lh3.ggpht.com/z5pabpyhtalkJIRWxrPrGro2wv8LV1JF3P9GsBqGU6ry-OwSBBZ3L642fz-6H4979MA7=h900


La grafica è quella che potete trovare nella maggior parte dei giochi in stile JRPG realizzati con RPG Maker. Simile ai giochi del genere realizzati all'epoca dei 16 bit,  però più pulita e con pixel meno visibili di quelli che ricordo dallo SNES o dal Mega Drive (o magari è il giocarci su uno schermo piccolo come quello di uno smartphone?), anche se si nota l'utilizzo ripetuto degli stessi modelli molte volte. Bellini anche se poco vari gli effetti delle magie, magari si sente un po' la mancanza di qualcosa di più spettacolare come le evocazioni o qualche boss un po' più "grosso".
Stesso discorso per le musiche, belle, ma non molto varie, per quanto questo aspetto in un gioco per cellulari sia abbastanza secondario (sarà difficile che lo mettiate a tutto volume se siete in tram in mezzo alla gente, a meno che non siate di quelli che si portano sempre dietro le cuffie).

https://www.windowscentral.com/sites/wpcentral.com/files/styles/larger/public/field/image/2013/01/DoomDestinyNoTraps.jpg


Se da una parte è un peccato che ci siano a disposizione solo 4 personaggi e che non sia possibile cambiar loro classe, dall'altra parte questo può aumentare il coinvolgimento e la simpatia nei confronti di questi quattro imbecilli.
Lo sviluppo della trama in sé in effetti è assolutamente lineare e,  a parte un'interessante trovata sul finale, nemmeno imprevedibile né originale. Si gioca proprio su questo, l'inserimento metanarrativo di quattro ragazzi del nostro mondo esperti di questo genere di giochi proprio in un territorio a loro così familiare che riescono tranquillamente a prevedere da soli gli sviluppi della storia, comportandosi di conseguenza. Questo da il la a tutta una serie di gag a volte davvero divertenti, e infatti è proprio questo il pilastro portante di tutta la storia: ironia e stupidera andante.
La relativa semplicità permette anche di riuscire a completarlo al 100% o quasi senza bisogno di guide, cosa davvero mai vista per il genere. Ok, probabilmente questo è un pregio solo per me e solo adesso che sono vecchio.

http://a4.mzstatic.com/us/r30/Purple/v4/5c/f0/ca/5cf0cad6-f0b5-ed46-f532-7a7b043a7356/screen520x924.jpeg


Calcolando che è stato realizzato da un team di giusto un paio di persone, siamo quindi di fronte a uno dei miei giochi indipendenti preferiti. Valgono tutti i distinguo fatti a inizio post,  e comunque non è il miglior gioco indipendente a cui ho giocato (che forse potrebbe essere questo) né il miglior JRPG (come si chiama un RPG in stile giapponese quando non è giapponese? JSRPG, dove la S sta per style?). Ciò non toglie che giocarci sia stato un vero piacere.

https://lh3.ggpht.com/BPCQ9jyCWDKXn5-N52Yu4byWN4D8OxEF5qRI31fZ9NrbapVwnCPFAqP7iCrzLA-ClZo=h900

 Il gioco ha anche una versione "sequel, prequel e remake" chiamata Doom&Destiny Advanced, che vanta una trama diversa con gli stessi personaggi e lo stesso pretesto narrativo, con una grafica migliorata e una mappa più grande e "abitata", con nuove classi per i personaggi e tante belle cose.
Non l'ho provata, anche se sembra più bella di Doom & Destiny, perché è ancora "in divenire" e vengono rilasciati frequenti update con nuove classi, nemici, segreti, missioni, dungeon e quant'altro, e francamente a me piace giocare i giochi quando ci sono tutti. E la giocherò di sicuro quando sarà "completa". Si tratta comunque di un gioco diverso, quindi uno non esclude l'altro.

Questo è il sito ufficiale

Questo è il link da cui scaricarlo da Google Play a 1,19 euro, mac'è anche una versione gratuita con la pubblicità. Io ho giocato quella gratuita.

Anche per Doom&Destiny Advanced è disponibile una versione gratuita e una a pagamento, ma qui le differenze tra le due versioni sono maggiori: con la versione a pagamento gli aggiornamenti sono disponibili da subito invece che a distanza di un mese, e non ci sono limitazioni per le classi.


Il Moro.

5 commenti:

  1. Grazie per la segnalazione, può darsi ci faccia un pensierino.
    Ormai i videogiochi per me sono solo da cellulare, gli unici ad essere ancora ludici^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, ci sono tante cose belle anche da pc, ma bisogna cercarle nei progetti "minori", indipendenti o di piccole case. I titoli cosiddetti tripla A ormai non mi prendono più, mi sembrano quasi tutti come quei kolossal pieni di effetti speciali ed esplosioni ma privi di sostanza (qualcuno ha detto Michael Bay?)

      Elimina
    2. Vero quel che dici.
      Io prima vorrei giocare al remake di Wonder Boy III :)

      Moz-

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
;