martedì 12 agosto 2014

Masters Of The Universe - il primo rilancio

http://www.mangaforever.net/wp-content/uploads/2014/02/Masters-of-the-Universe.jpg
Salve a tutti, è Il Moro che vi parla!


Su questo blog non è un mistero che i miei giocattoli preferiti nei lontani anni 80 e primi '90 fossero i Masters Of the Universe. Ne ho parlato qui e qui. Ma questo non vuole essere un post nostalgico... O forse un pochino sì.



http://2.bp.blogspot.com/-08TcopoKWTQ/ThX-t9-jLPI/AAAAAAAAI8w/EnF8tYXTD_o/s1600/6inch_comparison_hordak_full.jpg

http://2.bp.blogspot.com/_c_MaBzzRV2A/TTyu_ctEJiI/AAAAAAAAIxE/canqSKT75kA/s1600/stinkor1.jpg



http://www.actionfigurepics.com/wp-content/uploads/2013/10/NECA-MOTU-200X-Snout-Spout-Staction.jpg

I MOTU hanno vissuto una seconda giovinezza nel 2002, con una nuova serie di action figures (Masters of the Universe The Modern Series, ma li trovate più facilmente come MOTU 200X), talmente belle che possono essere tranquillamente considerate statuette.
Una ricchezza di particolari eccezionale, un restyling generale di tutti i personaggi in versione più moderna, cupa ed esagerata... il level up che i vecchi appassionati come me aspettavano da tempo. Bellissime, ripeto. Erano vendute come giocattoli, strano, perché io a dei bambini non le avrei date.

http://he-man.us/biographies/Old-Vs-New/Trap-Jaw.jpg


https://c1.staticflickr.com/5/4043/4590247675_8d34152d28_z.jpg

http://nerdcityonline.com/wp-content/uploads/2009/05/staction_wave4_webstor01.jpg

http://farm4.staticflickr.com/3705/10439619085_c6c2fee503_b.jpg


Purtroppo non hanno avuto il successo sperato. Ne sono uscite un buon numero ma non tutte quelle previste, purtroppo. Nel 2005 la Neca, ditta di modellismo, ha quindi comprato i diritti dalla Mattel e ha fatto uscire le state dei personaggi che mancavano all'appello. Sono state mantenute le dimensioni e lo stile, ma si tratta di statue e non più di giocattoli. Gli arti non sono più snodabili, sono dotate di piedistallo (toglibile) e sono fatte di resina invece che di plastica. E costano un po' di più.

http://www.he-man.org/assets/images/home_news/6inch_comparison_clawful_full.jpg





http://thefwoosh.com/wp-content/uploads/2013/02/Mantenna1.jpg



http://www.he-man.org/assets/images/com_imgs/motu20025_full.jpg

Ovviamente ne ho un buon numero, sia Neca che Mattel.

In occasione di quel rilancio sono uscite una serie a fumetti e una animata. Ho letto solo un paio di fumetti e visto pochi episodi. Non mi prendevano, purtroppo, li trovavo un po' troppo da ragazzini. Avventure semplici e disegni che miravano a ricalcare il più fedelmente possibile l'aspetto dei giocattoli.
Inoltre non mi è piaciuta la nuova versione di Skeletor, trasformato in una specie di ninja con una spada per mano. Dovrebbe essere uno stregone, per la miseria!

http://pixhst.com/avaxhome/63/4a/000e4a63_medium.jpeg

Qualche anno dopo, nel 2008 è stato effettuato un nuovo rilancio con un'altra linea di giocattoli, che stanno ancora uscendo: i Masters Of The Universe Classic, o MOTUC.
Questa volta si tratta effettivamente di giocattoli, pur di alta qualità. Se vi ricordate i giocattoli anni '80, c'erano gli stampi per tipo tre corpi, a cui venivano cambiate le teste e i colori, e solo pochi tra i personaggi avevano l'onore di uno stampo per il corpo personalizzato. Questa linea riprende lo stile degli anni '80, eliminando quindi le esagerazioni della serie del 2002 e mantenendo i personaggi più "umanoidi" e dalle proporzioni simili l'uno all'altro (ad esempio Clawful era molto più grande degli altri nel 2002).

http://www.mwctoys.com/images/review_motuc1_large2.jpg


http://doomkick.com/wp-content/uploads/2012/05/MOTUC-Spector-13.jpg

Non più le meravigliose statuette della serie precedente, quindi, ma c'è un vantaggio: questa volta, complici probabilmente anche i minori costi di produzione, sono usciti praticamente tutti i personaggi, e non solo quelli della serie originale degli anni '80, ma anche quelli che sono comparsi nei cartoni animati una volta sola e di sfuggita, quelli della (brutta) serie futuristica del 1990 New adventures of He-Man, quelli apparsi solo nei fumetti... Un'infinità. Qui c'è la lista, se volete farvi un'idea.

 Un po' di esempi:

http://serpentorslair.com/wp-content/uploads/2013/08/MOTUC_custom_Batros_packaged_by_masterenglish.jpg
Gente quasi sconosciuta ai più, come Batros comparso in una puntata degli anni '80...
 



http://hobotastictoys.files.wordpress.com/2010/11/grayskull-full.jpg
...King Grayskull, antenato di Adam dalla serie del 2002...

http://www.poeghostal.com/wp-content/uploads/2009/08/he-ro_1.jpg
He-ro, da un vecchio prototipo anni '80, poi evoluto in He-Man...

http://www.poeghostal.com/wp-content/uploads/2010/06/keldor_1.jpg
...Keldor, cioè Skeletor prima del piccolo problema al viso, dalla serie del 2002...

http://4.bp.blogspot.com/_c_MaBzzRV2A/TKalW3MzRxI/AAAAAAAAIUo/iGVhQ2GblLw/s1600/gygor15.jpg
...Cygor non so bene da dove sia uscito, qui in posa insieme a Trap-Jaw e Moss-Man...
http://www.mwctoys.com/images/review_demoman_large.jpg
...anche Demo-Man mi sfugge...



http://geek-news.mtv.com/wp-content/uploads/2011/06/faceless-one.jpg
...ed ecco The Faceless One, padre di Evil-Lyn (credo) dalla serie del 2002.
La particolarità della linea MOTUC è che i giocattoli, per la loro fattura, si prestano volentieri alla customizzazione. E c'è chi si è sbizzarrito, creando cose anche davvero notevoli. Ma ne parliamo nel prossimo post!

Il Moro


P.s.: tutte le immagini di questo post sono state recuperate tramite la ricerca immagini di Google.

3 commenti:

  1. Eccomi.
    Dunque, che dire? Sono fan anche io dei Masters, a tutta forza (se ti va, fai un salto qui: http://mikimoz.blogspot.it/2013/04/miki-e-i-masters-of-universe.html) e quindi so bene di cosa parli.

    Dal canto mio posso dirti che ho amato molto il design della serie 2002 (anche Skeletor, secondo me molto incattivito e dark), mentre i giocattoli, per quanto molto dettagliati, avevano una gobba che non amavo e poca giocabilità.
    I Motuc invece sono snodabilissimi ma c'è un divario tra i personaggi classici e quelli nuovi. Avrebbero dovuto amalgamare meglio le cose, rendendo vagamente più moderni e dettagliati i vintage e riducendo i dettagli modernissimi dei nuovi (pensa a Carnivus, DraegoMan o Lord Dactys).

    La storia: ho apprezzato moltissimo la storyline del 2002 e non disdegno quella dei Motuc, dove hanno cercato di dare un senso a tutto (ma alcune cose non mi piacciono granché)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero, la gobba non l'ho mai capita. Non mai capito neanche perché li hanno resi più statue che giocatoli. presumo perchè si rivolgevano a un pubblico "vintage"...
      La serie del 2002 non sono mai riuscito a seguirla. Non mi piaceva e ho smesso subito. Magari avrei dovuto tenere duro...
      Il Moro

      Elimina
    2. Se riesci, recupera. Perché ha una continuity interessante e le storie non sono affatto stupide :)

      Moz-

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
;