martedì 26 aprile 2016

Arkanoid style games: i migliori (seconda parte)

clonesSalve a tutti, è Il Moro che vi parla!

Ricordate che la volta scorsa abbiamo iniziato a parlare dei cloni di Breakout o Arkanoid che dir si voglia?
Mi sono tenuto da parte per un articolo specifico i miei preferiti. Perciò, eccoveli qui, in tutta la loro gloria old style.
Ovviamente, come per ogni classifica che trovate su questo blog, i gusti sono gusti.





Dionakra, anche se può sembrare una bestemmia, è solo Arkanoid scritto al contrario. Tra tutti quelli che ho provato è quello che più di ogni altro prova (e riesce) a ricreare il feeling del gioco originale, senza però rinunciare a una grfica più adatta ai tempi moderni. Attenzione alla tecnica e alla precisione, no bonus esagerati, no fisica, difficile al punto giusto. 
Ma, dato che io sono un idiota caciarone, sarà l'unico di questa lista con queste caratteristiche.

best arkanoid style games

arkanoid top ten


retrogames arkanoid breakout



I prossimi due li ho scelti soprattutto per l'originalità (che comunque non mancava nei giochi della lista precedente).

Breakout per PS1 è pura follia. Perché è stata data vita e personalità alla racchetta. Proprio quell'anonimo rettangolo di Pixel che ci ha accompagnato nella distruzione di migliaia di muri, qui ha una sua storia. Oltre a una faccia.

arkanoid style games


Arkanoid miglior clone


Miglior Gioco arkanoid




Wizorb, disponibile per PC e PSP, è un curioso miscuglio tra un jrpg e un gioco rompi-muro.
Con la sua grafica in stile 16 bit strizza l'occhio al retrogaming (è uscito nel 2011). Il protagonista è un mago, impegnato a viaggiare per accumulare abbastanza denaro da ricostruire una cittadina vittima di una catastrofe. Non solo un curioso esperimento, ma anche un ottimo gioco.

Breakout clones


miglior gioco rompi muro


miglior clone arkanoid



Questo però è il mio preferito: Shatter (9,99 $): ha sia quadri orizzontali che verticali e addirittura circolari, che aumentano la varietà di un genere che può alla lunga diventare monotono. La grafica è spettacolare e piena di effetti speciali, le musiche sono fantastiche e in genere è dannatamente divertente.
Anche qui viene utilizzata la fisica, con i pezzi che rimbalzano in giro dopo essere stati colpiti, a cui va aggiunta la presenza di due tasti per attirare o respingere sia la pallina che tutto il resto che si vede in giro per lo schermo. Questo semplifica il gioco quando rimangono pochi pezzi, perché con un po' di pratica si riesce a direzionare la pallina nel posto giusto senza mancare l'ultimo cubetto cento volte per un soffio. Attenzione però che attirare la pallina verso la racchetta non è sempre il modo migliore per salvare la pelle, perché attireremo anche i pezzi sparsi, dai quali è meglio non essere colpiti.
L'unico problema di quella che secondo me è la migliore incarnazione moderna di Arkanoid è che, come per tutti i vari cloni dell'originale basati sulla fisica, se ne va a farsi benedire la precisione geometrica richiesta da quelli che non la usano. Si privilegia il divertimento al posto dell'abilità, vedete voi se è un pregio o un difetto.


best brakout style games



Ovviamente questa non è che una minima parte dello sterminato numero di cloni di Breakout che potete trovare in rete, si tratta semplicemente dei miei preferiti tra quelli che ho provato personalmente. Ma sono ancora alla ricerca dello spaccamuro perfetto, per quanto Shatter cerchi di avvicinarsi a questa definizione.

E voi, conoscete qualche clone di Arkanoid/Breakout valido?

Il Moro

5 commenti:

  1. Sulla domanda finale: purtroppo no...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovremo accontentarci allora... ;-)

      Elimina
    2. Fire Striker per Snes! :)
      Sulla falsariga di Wizorb, ma realmente in 16 bit e decisamente più rpg!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
;