martedì 5 febbraio 2013

2 minuti a mezzanotte - il destino dei miei personaggi


Salve a tutti, è Il Moro che vi parla!

Questo vuol essere un post riepilogativo, che aiuti prima di tutto me stesso a mettere ordine nelle mie idee. L'argomento mi è saltato alla mente pensando al racconto Missione ad Arcangelo, di Marcello Nicolini, nel quale compaiono ben due personaggi ideati da me, e al mio recente Prometeo, che ha per protagonista un personaggio creato dallo stesso Marcello.


Attenzione: l'articolo contiene orribili SPOILERS sui miei racconti, se non li avete letti... leggeteli!




Come avrete notato, sono l'autore più prolifico della sezione spin-off di 2MM, dopo il sommo ideatore Alex Girola. La qualità la lascio giudicare a voi, ma che ne ho scritti di più è un dato certo.

Questo è dovuto più che altro al fatto che questo mondo mi "titilla l'ispirazione". E' come scrivere le storie degli X-Men: non c'è bisogno di sbattersi per creare un'ambientazione, di ingegnarsi a tirare fuori un'origine plausibile per i superpoteri: è già tutto pronto, e solo da sfruttare, il che ci dà la possibilità di concetrarci sulle storie. E come se non bastasse si tratta di un universo condiviso, nel quale ognuno degli autori ci mette un po' del suo e lo lascia a disposizione degli altri. Un qualcosa che cresce poco a poco, migliorando e diventando sempre più grande e complesso. Ma quello che è più importante: mi titilla l'ispirazione, appunto.

Siete solo dei bambocci!
Proprio perché ho scritto tutti questi racconti, mi sembra che sia ora di fare un po' il punto.

Non era mia intenzione creare dei personaggi seriali. Inizialmente pensavo a dei racconti autoconclusivi, tanto più che molti di loro crepano allegramente, esaurendo il loro compito. Poi però mi sono venuti in mente altri modi di utilizzarli, e allora ho usato un trucchetto che non contemplasse l'odiosa prassi della "resurrezione del supereroe": scrivere storie ambientate prima della loro morte! Facile, no?
In questo filone rientra anche il mio ultimo Prometeo, ambientato prima di L'omicidio di Lady Liberty. E anche il progetto Crossover, probabilmente destinato a finire in un nulla di fatto.

Ma i miei personaggi hanno ancora altro da dire?


Kerma, da Porta a porta, forse una comparsata da qualche parte potrebbe ancora farla. In ogni caso, è tutta vostra.

Tutti i ragazzi di Supereroi e supercattivi hanno esaurito il loro ciclo, per me. Se volete riprenderli fate pure, ma non so cosa riuscirete ancora a trarne.

Sì, le copertine non sono
proprio il mio forte,
abbiate pazienza!
Egida, dopo L'omicidio di lady Liberty e Prometeo, ha smesso di interessarmi, per ora. Non credo che lo recupererò ancora. Ma se qualcuno ha buone idee su di lui, ben venga.
Una cosa che ho notato è che Egida è uno dei pochi, se non addirittura l'unico, supereroe "alla moda di una volta" presente nell'intera saga. Quelli di Supereroi e supercattivi e di Dov'è Joker? di Marcello Nicolini sono più dalle parti della parodia, i numerosi personaggi creati da Girola sono più o meno tutti affiliati ad agenzie governative, il che li rende più super-soldati che supereroi "classici", e gli altri... magari me ne dimentico qualcuno, però mi sembra proprio che la maggior parte siano gente che si arrangia, persone con superpoteri più che supereroi, qualche criminale, qualcuno che non sa bene da che parte stare, affiliati a misteriose organizzazioni con intenti oscuri...
Vai Egida, tieni alta la bandiera e pensa tu a proteggere la città! E gratis!

L'ultimo arrivato!

Lo Scorpione, da L'omicidio di lady Liberty, ha un potenziale eccezionale, secondo me. Infatti, era destinato ad essere uno dei protagonisti del Crossover. Un umano normale, senza alcun superpotere, che però si mette in gioco inventandosi il mestiere di killer specializzato in Super, grazie anche ad un'arma particolare in suo possesso. Ogni volta, l'omicidio dovrà essere pianificato nel minimo dettaglio, perché non c'è altro modo di competere con gente con superpoteri se non essendo maledettamente furbi. Lui è ancora vivo nella mia testa, seppur morto nella continuity.


Non vedrete Lo scorpione
prima che vi uccida!

Poi ci sono tutti quelli de I fili del destino.
Quel racconto l'ho scritto pensando proprio di "mettere a disposizione" degli altri autori che hanno collaborato a 2MM una serie di personaggi e di situazioni che potessero sfruttare, cercando così di dare un contributo più profondo alla definizione di questo mondo.

Eppure, questo rimane
il mio preferito..
Ho creato la Galera, per i supercriminali "minori" o comunque quelli che per un motivo o per l'altro non interessano al CeSor. Insieme ad essa, ho anche esplorato l'atteggiamento delle forze dell'ordine e della gente comune nei confronti dei supercattivi in particolare e dei Super in generale.

Ho introdotto i figli dei Super, e scritto per loro delle regole.

E un bel po' di personaggi, che io non ho mai avuto davvero intenzione di riutilizzare... tranne uno.

Il Dottor Destino non dovrebbe più essere un personaggio principale, ma sarebbe ottimo come comparsa. Uno scienziato specializzato nella creazione di "girini", solitamente per la mafia.

Per i quattro Pezzi Grossi non ho previsto ritorno, nemmeno per l'Oracolo, pur con il suo potere così particolare. L'unico che potrebbe tornare è Bokor, e non tanto per lui ma per il suo più grande successo: il redivivo Edward Teach, meglio noto come pirata Barbanera.

L'amichevole Edward Teach.
Immaginatelo con i vermi che
gli passeggiano tra i denti.
Nel racconto fa solo una particina minuscola, ma è quello che più di tutti era già destinato dall'inizio a saltare di nuovo fuori. Ricompare infatti in Speranza perduta, oltre che nel già citato Missione ad Arcangelo, di Marcello Nicolini. Missione ad Arcangelo che avrebbe dovuto essere un prologo del Crossover, nel quale Barbanera avrebbe dovuto avere una parte importante.

Quante storie di supereroi avete
già letto, ambientate su un
gommone carico di profughi?
Ecco, per tutti questi personaggi, è sempre stato esplicito l'invito per tuti gli altri autori a riutilizzarli nei loro racconti.

Curiosamente, uno del quale non avevo mai pensato a un possibile riutilizzo è proprio Drago, che invece è finito in Missione ad Arcangelo. E in effetti, pensandoci bene, si tratta di un personaggio interessante, con un potere che è molto più vicino ad una maledizione.

Ma perché tutta questa analisi (nonché pubblicità ai miei personaggi)?
Per due motivi: il primo è rinnovare il mio invito ad utilizzare le mie situazioni e i miei personaggi per i vostri racconti.
Il secondo è molto più personale, e serve a me per fare il punto della situazione: ho molti personaggi che hanno ancora molto da dire. Lo scorpione e Barbanera su tutti. Ma, il punto è: è giusto dedicare tutte queste energie ad un progetto che non è nemmeno veramente "mio"?
Non sarebbe forse ora di smetterla, lasciare che i miei personaggi se ne vadano in pensione e dedicarmi ad altri progetti, più personali? Non è che mi manchino le idee, in fondo (anzi, di quelle ce n'è pure troppe...).

Beh, ho scritto il post, ci ho pensato su, e ho deciso che, per il momento, smetterò di dedicarmi a 2 minuti a mezzanotte. Certo, può anche darsi che mi venga qualche idea sfolgorante, e in quel caso non me la lascerò scappare. Può darsi perfino che gli altri autori che volevo coinvolgere nel progetto crossover decidano di buttare alle ortiche i loro impegni nella "vita reale" e tornare ad occuparsi del progetto: se saranno così pazzi, non li lascerò certo da soli.
Ma, se non succederà niente di tutto questo, cercherò di dedicare le mie energie ad altro. Ho un romanzo quasi finito che aspetta un restyling. Un romanzo finito da promuovere. Altri due romanzi più vecchi, per i quali il restyling dovrebbe essere totale... ma non è escluso nemmeno questo. Due romanzi in cantiere. Qualche idea per altri racconti. E la benedetta blog novel per la quale questo blog era stato creato, in origine. Per quella potrebbe non mancare più molto.
Insomma, di carne al fuoco ne ho.

Non so se questo sia un addio al mondo di 2MM. Sicuramente un grazie.  Mi avete fatto conoscere un nuovo modo di intendere la scrittura (oltre a tanta bella gente), e mi avete aiutato a costruirmi una nuova identità e a migliorare il mio stile. Quindi ancora grazie, e arrivederci.

Il Moro.

4 commenti:

  1. Beh sono sicuro che questo sia solo un arrivederci a questo mondo :) Si vede che ti diverti coi Super ;) Ora quindi vabbbene, sono curioso di vedere cosa avrai in serbo per noi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, appena ho pubblicato il post Alex Girola mi ha messo in mezzo per la season two di 2MM... Rimetto subito il mio costume da supereroe!
      Il mio superpotere è cambiare idea più in fretta di chiunque altro!
      Il Moro

      Elimina
  2. È stato bellissimo, il tempismo! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono stato punito appena ho aperto bocca...
      Il Moro

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
;