martedì 30 ottobre 2012

Dark Shadows

Salve a tutti, è Il Moro che vi parla!

Dark Shadows è un film del 2011 Tim Burton, con come protagonisti Jonny Depp, Michelle Pfeiffer ed eva Green.
Nel 1700 una ricca famiglia di Liverpool si trasferisce in america dove fonda un'industria ittica. Il giovane rampollo Barnabas Collins (Depp) ha una storia con una serva (Eva Green), ma la respinge quando lei gli dichiara il suo amore. La donna furiosa si rivela una potente strega, che uccide i suoi genitori e la sua innamorata e lo trasforma in un vampiro, per poi rinchiuderlo in una bara di metallo.
Due secoli dopo, nel 1972, Barnabas viene accidentemente liberato e torna alla sua magione, per incontrare i suoi discendenti e riprendere in mano l'azienda di famiglia. Ma anche la strega che l'aveva maledetto è ancora viva, e ora dirige l'azienda concorrente...


domenica 21 ottobre 2012

2 Minuti a Mezzanotte - Progetto Crossover (2)


Salve a tutti, è Il Moro che vi parla!

In questo post voglio riallacciarmi al mio precedente riguardo al crossover su 2 Minuti a Mezzanotte.
Insieme a Marcello Nicolini e Cuk stiamo lavorando ad un crossover che coinvolga diversi personaggi dai nostri spin-off.

I particolari sono ancora da decidere, ma possiamo già anticipare una trama generale.
L'ambientazione per ora è l'Egitto, sempre che qualche malvagio autore dei prossimi capitoli della Round Robin non ci rompa le uova nel paniere utilizzando il Grande Toth in un modo che ci manderà tutto all'aria. ;-)

Di seguito un abbozzo della trama, leggermente diversa da quanto accennato nel post precedente.
è proprio solo un abbozzo, quindi non state a guardare errori di forma o mostruosità grammaticali in quanto segue: il risultato finale sarà migliore.


venerdì 19 ottobre 2012

Arrivano i Sister, di Patrick Dewitt

Salve a tutti, è Il Moro che vi parla.

Dovete sapere che, anni fa, io e il mio socio co-amministratore di questo blog abbiamo scritto un romanzo. Un mostro da 276.000 parole più disegni a matita fatti dal sottoscritto come cappello di ogni capitolo, frutto di un lavoro di documentazione maledettamente accurato e di un mucchio di lavoro: in tutto, ci abbiamo messo quasi due anni.

Il romanzo era ambientato nel far west americano, come questo Arrivano i Sister (The Sister Brothers). Come in questo, il protagonista aveva un rapporto complicato con il fratello. Come in questo, c'era una struttura a episodi, seppur realizzata in modo molto diverso. Immaginate quindi con che stato d'animo mi sono approcciato alla lettura di questo romanzo: ma perchè a lui l'hanno pubblicato e a noi no?

Va beh, facciamo finta di niente e proviamo a dare un'opinione obbiettiva su questo lavoro.

La voce narrante, Eli Sister, e suo fratello Charlie sono due killer al soldo di un potente di Oregon City. Ricevono l'incarico di trovare e uccidere un uomo che ha rubato qualcosa al loro mandante, quindi partono mettendosi sulle sue tracce. Ma l'uomo è sfuggente e più volte i due fratelli arriveranno in un posto solo per scoprire che il loro bersaglio se ne è appena andato. Durante il loro viaggio vivranno diverse avventure bizzarre incontrandi personaggi surreali.


martedì 16 ottobre 2012

Batman: le storie più belle.

Storie più belle
Salve a tutti, è Il Moro che vi parla!

Portiamo finalmente a conclusione (per ora) l'infinita serie dei post su Batman, scaturita dal giramento di scatole seguito alla mancata visione del finale di Il cavaliere oscuro - Il ritorno.
Mi sembra quindi giusto tornare al media da cui tutto è nato, il fumetto, presentandovi una lista delle più belle storie di Batman, almeno secondo me (ma per lo più coincidono con l'opinione comune, almeno credo). Chi non conosce il personaggio la prenda come una guida su quali storie procurarsi, tenendo conto del fatto che, secondo me, le storie "regolari" non sono poi 'sto granché. Il bello di Batman si vede negli speciali, negli Elseworld, nelle graphic novel. Una volta lette queste storie, valutate se sia il caso di mettervi a leggere le serie regolari solo se vi sono davvero piaciute. Avrete comunque una vita felice.


sabato 13 ottobre 2012

Batman: fan film e fake trailer


Salve a tutti, è Il Moro che vi parla!

Non ho ancora finito di ammorbarvi con la saga di Batman. Sì, non vedere il finale dell'ultimo film di Nolan mi ha lasciato un vuoto dentro...

Beh, parlando di Batman, bisogna parlare anche dei suoi fan: gente che ha voglia di sbattersi, e che ha dedicato tempo e denaro a creare tutta una seri di fanfilm e di fake trailer, spesso anche di buona qualità.


martedì 9 ottobre 2012

Batman: film d'animazione



Salve a tutti, è Il Moro che vi parla!

Continuiamo la saga infinita su Batman, iniziata in seguito alla delusione scaturita dal finale di Il cavaliere oscuro - Il ritorno.

Parliamo dei film d'animazione con Batman come protagonista, o tra i protagonisti.

Ci sono stati tre film collegati alla serie animata classica di Batman: Batman: La maschera del fantasma, Batman & Mr Freeze: Sub zero e Batman: Il mistero di Batwoman. Visto però che ho deciso di non parlare della serie classica, dato che ormai l'hanno vista tutti, non parlerò nemmeno dei film ad essa legati.
Batman of the Future: Il ritorno del Joker è collegato alla serie Batman of the future, di cui ho già parlato in un post precedente, per cui mi limiterò a consigliarvelo caldamente.
Stesso discorso per Batman contro Dracula, legato alla serie The Batman. Prendiamo in esame gli altri.


domenica 7 ottobre 2012

The Batman, e qualcosa anche su Birds of Prey

Salve a tutti, è Il Moro che vi parla!

Continua la serie dedicata a Batman, inaugurata in seguito alla mia disavventura con l'ultimo film di Nolan, stavolta con un'altra serie animata poco conosciuta: The Batman, del 2004.

Si tratta di una rilettura del mito del cavaliere oscuro in una chiave più moderna, cercando di ricalcare lo stile del film Batman begins.

Abbandonato lo stile "anni 30" della serie animata originale, ci allontaniamo anche dalle atmosfere "gotiche" dei film di Tim Burton e dai fumetti, che comunque sono alquanto variabili. Qui la città di Gotham ha uno stile moderno e "industriale", Batman e i suoi aiutanti si muovono tra enormi palazzoni scintillanti ultramoderni in un ambiente asettico e squadrato.

venerdì 5 ottobre 2012

Batman of the future

Salve a tutti, è Il Moro che vi parla!

Continuo il trend dei post precedenti segnalandovi un paio di serie animate di Batman.
No, non sto parlando della strafamosa Batman - The animated series nè del suo sequel Batman - Cavaliere della notte. Su quella e sui suoi meriti artistici è già stato detto tutto quello che c'era da dire.

Quello che non tutti sanno è che la serie ha avuto un ulteriore seguito, dal titolo Batman of the future (titolo originale: Batman Beyond. Ci sarebbe da interrogarsi sul perchè il Malvagio consiglio dei titoli italiani ha sostituito un titolo in inglese con un altro sempre in inglese, ma la logica non rientra nei ragionamenti di questa gente).

Sono passati una quarantina d'anni dalla serie precedente, Bruce Wayne è anziano e si è ritirato, e anche la sua azienda è ora diretta da un tizio che non lascia presagire nulla di buono. Incontrerà un ragazzo di nome Terry McGinnis, il cui padre è stato ucciso perché a conoscenza di un complotto per la compravendita di un potente gas nervino. Desideroso di vendetta, Terry vestirà i panni del nuovo difensore di Gotham, sotto la supervisione di Bruce Wayne che lo guiderà con la sua esperienza rimanendo nella batcaverna.


giovedì 4 ottobre 2012

Batman - Arkham Asylum

Salve a tutti, è Il Moro che vi parla!

Continuiamo il discorso dei miei post precedenti, quello su Batman-Il cavaliere di Gotham e quello sul libro di Lansdale. Non sono riuscito a vedere la fine di Il cavaliere oscuro - Il ritorno, ma almeno ho potuto consolarmi tirando due cazzotti con la controparte digitale dell'eroe di Gotham.

Sì, lo so, il gioco è vecchiotto ed è uscito il seguito, ma io il seguito non ce l'ho (e non sono nemmeno sicuro che giri sul mio pc), ed è a questo che stavo giocando quando sono andato a vedere quel benedetto film.

Non è il caso di stare a parlare della qualità tecnica del gioco: esistono decine di riviste specializzate per questo, e con una semplice ricerca su Google esce tutto e il contrario di tutto. Diciamo solo che è alta.

Mi piacerebbe sottolineare unicamente come questo gioco riesca a rendere lo spirito del personaggio (quello dei fumetti, non quello dei film di Nolan).


martedì 2 ottobre 2012

Joe R. Lansdale - La lunga strada della vendetta

Salve a tutti, è Il Moro che vi parla!

Continuiamo il trend iniziato con il precedente post, nel quale mi andava di parlare di prodotti legati a Batman, visto che non sono riuscito a vedere la fine di Il cavaliere oscuro - Il ritorno.

E questa volta si tratta di un libro. E questa volta si tratta di Joe Lansdale, lo stesso autore che ci ha regalato capolavori immortali come la saga del Drive-In.

Il romanzo è del 1991, e si tratta in realtà della versione estesa di una sceneggiatura che Lansdale aveva scritto per un fumetto.

Il cavaliere oscuro, qui, si trova ad avere a che fare con una serie di feroci omicidi, compiuti con una Thunderbird nera del '57.
Seguiremo la vicenda attraverso diversi punti di vista, non unicamente quello dell'uomo pipistrello, in un crescendo di situazioni grottesche, scene splatter, ironia, azione, perfino qualche tema d'attualità, tutto molto "a la Lansdale".

D'altronde cosa può succedere se un indiano invece di avee come animale-totem un lupo o un gufo o quant'altro, ha una Thunderbird nera del '57? Roba da Lansdale.


lunedì 1 ottobre 2012

Batman - Il cavaliere di Gotham


Salve a tutti, è Il Moro che vi parla!

Viste le disavventure vissute alla visione di Il cavaliere oscuro - Il ritorno, ho deciso di cercare di consolarmi con qualche altro media dedicato al personaggio.

Batman-Il cavaliere di Gotham è una compilation di sei OAV (anime creati direttamente per il mercato home video) realizzati da diversi studi giapponesi, in collaborazione con autori americani. E' uscito in occasione del secondo film della saga cinematografica e dovrebbe, almeno nelle intenzioni, raccontare episodi ambientati cronologicamente tra il primo e il secondo film, un po' come è successo per Animatrix con la saga di Matrix, o con Dark Fury per la saga di Riddick. In realtà, a parte "Field test", gli altri episodi sono molto più vicini ai fumetti che ai film.

Parliamo dei singoli episodi.

Il primo, "Have i got a story for you", narra di quattro ragazzi, ognuno di loro è redece da un incontro con Batman, e lo racconta a modo suo. L'idea è carina, i ragazzi vedono Batman in modi diversi e lo reinterpretano secondo la loro fantasia. Ad esempio, il primo lo vede combattere con un criminale con i suoi tipici movimenti fludi e gli attacchi improvvisi, e pensa che sia una specie di ombra vivente. Peccato per i disegni: orribili. Le animazioni perà sono ottime.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
;