sabato 15 settembre 2012

Il cavaliere oscuro - Il ritorno ... almeno credo.

Salve a tutti, è Il Moro che vi parla!

Allora, ormai tutti hano visto questo film e tutti l'hanno recensito. Se andate sul blog del panettiere, trovere la recensione del cavaliere oscuro. Andate sul sito delle ferrovie, e troverete la recensione pure lì. Secondo me, la trovate pure su youporn. Se ci andaste per cercare quello, ovio.
Eppure, sono sicuro che la mia recensione avrà un qualcosa di diverso da tutte le altre. Cosa? E secondo voi ve lo dico adesso? Polli.;-)

Ma andiamo con ordine, e iniziamo raccontando un po' di benemeriti fatti miei.
Ad agosto sono andato quattro giorni a Misano Adriatico. Accendo la radio, e sento la pubblicità dell'anteprima del cavaliere oscuro - il ritorno all'IMAX di Oltremare. Cazzofigata! Da lì sono dieci minuti di macchina! Vado a vederla e tu, moglie, se non vuoi venire stai pure lì!
Peccato che la reclame non avesse detto nè l'ora, nè se il biglietto andasse prenotato, niente di niente. Non avevo modo di connettermi a internet. Non avevo nessuno a cui chiedere, anche i miei a casa erano in vacanza. Non c'erano in giro cartelli, volantini o altro. Avrei anche potuto chiedere telefonicamente aiuto a qualche amico, ma mi sono detto: ma sì, dai, sei in vacanza, stai insieme alla neosposa, tanto il film te lo vai a vedere poi a casa.

Ok?
Ok.

Seconda parte.
Andiamo a vedere il film al The Space a Torino. Più di mezz'ora di macchina, e paga pure l'autostrada, ma dalle nostre parti c'è solo in un vecchio cinema con lo schermo piccolo e sedie adatte solo ai nani di Biancaneve, un'orribile tortura per il mio metro e 88. Devo vedere Batman, per la miseria, non l'ho visto all'IMAX, almeno vediamolo in un cinema che merita!
Arriviamo, ci sediamo e comincia il film.
Bello, bello. Forse un po' lento ad avviarsi, all'inizio, ma mi piace. Bane è un bel cattivo, simpatico e malvagissimo.
Il doppiaggio fa un po' pena. Non conosco Claudio Santamaria (il doppiatore di Batman/Bruce Wayne) come attore, ma come doppiatore fa *a*are. Cambia mestiere, o Bane verrà per te. Anche il doppiatore di Bane, tale Filippo Timi, non sta evidentemente facendo la cosa in cui riesce meglio, tanto più che ogni tanto gli esce un misterioso accento dell'est, ma è già meglio del suo collega. Peccato per l'orrido effetto "megafono" che dovrebbe essere legato alla maschera che Bane indossa. Ha un suo perché solo quando la voce di Bane arriva da fuori campo: sembra arrivare da tutte le parti. Questo evidentemente è voluto dal regista, comunque, non è una conseguenza del megafono che gli hanno piazzato in bocca. Nell'originale niente megafono, a giudicare dai trailer.
Molte recensioni che ho letto dicono che è un film politico. Magari è vero, ma io non ci ho fatto poi tanto caso. Forse, riguardandolo, potrei darmi anch'io a un po' di dietrologia, ma allaprima visione voglio solo godermi il film.
Certo, amo i fumetti di Batman e questo mi spinge a dire: 'zzo c'entra sta roba con Batman? Sì, la trama è abbastanza simile a quanto visto nei fumetti, ma i personaggi, soprattutto il protagonista, non c'entrano proprio niente. E poi è quasi tutto di giorno. Batman di giorno? E quella non è New York? Ma sì che è New York, si vede benissimo il ponte di Brooklyn, la Freedom Tower, il profilo di Downtown. Capisco che Gotham City è ispirata a New York anche nei fumetti, ma così è proprio palese. Va beh, va beh, non importa, il film è bello e glielo perdoniamo.
Come non è un film di Batman, non è nemmeno un film di Nolan, non del Nolan che personalmente adoro per Memento, The Prestige (per me due capolavori assoluti) e Inception. Forse sarebbe stato più nelle sue corde ricorrere come cattivo all'enigmista , come si diceva nelle prime indiscrezioni, ma in un'intervista ha poi spiegato perchè ha scelto Bane (il quale, nei fumetti, è comunque il secondo in pericolosità tra i nemici di Batman dopo Ra's al Ghul, comparso in Batman Begins).
Ma va tutto bene, perché è bello, anche se, per il momento, è inferiore al secondo. Si vede che le prime due ore sono solo la preparazione per il finale, servono a portarti verso qualcosa che accadrà alla fine, per questo parte lento e poi va sempre più veloce... ti spinge a voler a tutti i costi vedere la fine, ti crea aspettativa...
E così passano le prime due ore di film su un totale di tre scarse,  due ore che ti fanno dire "dai, dai, cosa succede dopo?"
E cosa succede dopo?
Succede che lo schermo diventa completamente nero, mentre l'audio continua ad andare avanti.
Ammazza, questo cavaliere sì che è "oscuro"!
Niente, nonostante le proteste non succede nulla. Qualcuno esce dalla sala per avvertire un qualche addetto, con l'unico risultato che si ferma anche l'audio.
Arriva un inserviente che ci dice di uscire, che il film non riparte.

"NOOO!" Ma come non riparte? Ma io faccio una strage!
 Poi arriva il responsabile, che ci dice di tornare dentro che lo fanno ripartire.
Ah, meno male.
Poi torna l'inserviente che ammette la triste verità. Non riparte, si è guastata la macchina, vi ridiamo i soldi.

COOSA!?!? Orrore e raccapriccio! Morte e maledizione! Dov'è Bane quando serve?!
 Niente da fare, bisogna uscire.
Ora, io dico: erano le undici e mezza di sera, la maggior parte delle altre sale erano vuote, possibile che non si possa vederlo finire in un'altra sala? Non siete in grado di spostare il file da un proittore all'altro? Va bene che a quell'ora non ci sono i tecnici, ma non credo che sia un'operazione così complicata se lavori in un cinema. No, niente da fare.
MA PORCA DI QUELLA...
Sono venuto a Torino apposta! Mi sono guardato due ore di film! E ora non so come va a finire! MA PERCHE' NON SONO ANDATO A VEDERLO ALL'IMAX QUANDO POTEVO, DANNATA DI UNA...

Niente, un film che aspetto da mesi, di cui continuo a trovare in giro recensioni che, per quanto non tutte entusiastiche bene o male ne consigliano la visione. Un film di cui tutti mi hanno detto che gli ultimi tre quarti d'ora sono i più spettacolari, roba da rimanere a bocca aperta. E io non li ho visti.

E ora cosa faccio? Mi hanno fatto il buono, ma non ho voglia di rivedermi le prime due ore di film che ho già visto. E non voglio neanche scaricarlo dal mulo, se gli ultimi tre quarti d'ora sono davvero così spettacolari mi rifiuto di vederli male. Se aspetto che esca il blu-ray, però, ci sarà sicuramente qualche PEZZO DI MERDA che mi dirà come finisce prima che possa vederlo. Questi elementi sappiano che Bane verrà anche per loro.

Sono triste e deluso.

P.S. : quando, millemila anni fa, i miei mi hanno portato a vedere al cinema Batman Returns, verso la fine aveva preso fuoco la pellicola. Nel giro di cinque minuti l'avevano fatta ripartire (segno che i vecchi metodi non sempre erano peggiori dei nuovi, l'altra sera il responsabile parlava di file che non andavano...), ma questa è una chiara indicazione che io e Batman non andiamo tanto d'accordo.

P.P.S. : Menzione d'onore al regazzo seduto in poltrona accanto a me. Mentre eravamo lì seduti che aspettavamo di sapere se il film sarebbe andato avanti o no, è uscito portandosi dietro il suo secchiello di popcorn vuoto... poi è saltato dentro, davanti alla prima fila, con il secchiello di popcorn in testa, gridando: "Tranquilli ragazzi! Salverò io Gotham!"
Sei un grande. 92 minuti di applausi.

P.P.P.S. (giuro che è l'ultimo): per vedere tutti gli altri post che ho dedicato a questo personaggio, cliccate sulla voce "Batman" tra le etichette, nella colonna a destra.


Il Moro.



13 commenti:

  1. Cazzo, che sfiga. I TheSpace hanno questi problemi anche perché non hanno più (veri) proiezionisti e questo si vede.
    Io non ho ancora visto il film in Italia, ma l'ho visto in vacanza in originale (nei paesi civili non doppiano film, li sottotitolano). Da quanto ho visto nel trailer, il film doppiato è decisamente inferiore, anche solo per la voce di Bane, al di là poi di come avranno tradotto le parti. Anch'io non ci ho visto un film politico, ma molti collegano il periodo-Bane con il movimento #occupy, che non c'entra nulla a parer mio. E a me il film è piaciuto molto, più che per i suoi meriti, per il senso di completezza che porta alla chiusura di una trilogia. Ma su questo ho già litigato con alcuni amici che lo ritengono il peggiore di Nolan, quindi non mi dilungherò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacerebbe anche a me sapere come si chiude la trilogia... XD
      MA NON DITEMELO, DANNATI, O BANE ARRIVERà PER VOI!

      Elimina
    2. Non hanno più i veri proiezionisti? Io mi ero affezionato alla figura del proiezionista da quando ho letto "A fine dark line" di Lansdale e ora me li tolgono :( Comunque ho visto Il ritorno del cavaliere oscuro, ma non dico nulla su di lui. Sono un neofita di fumetti e supereroi (l'unica roba è che da piccolino mio papi mi aveva comprato i braccioli di Batman) ma per me il Batman di Tim Burton è insuperabile, punto. Quella è Gotham! Quello è Batman!

      Elimina
    3. Pur essendo i film di Nolan più belli in generale, anch'io preferivo la visione burtoniana di batman e di Gotham, visione che tra l'altro ha influenzato i fumetti da cui i film sono tratti fin da allora.
      Il Moro

      Elimina
  2. A è successa la stessa cosa quando sono andato a vederlo. A circa 35 minuti buoni di film in molte sequenze spariva la parte visiva (tuttonerO) e ad una certa se ne è andata anche l'audio. Abbiamo dovuto rivedere il film da capo, con una nuova pellicola (si vedva, questa aveva un formato diverso che non usciva dai limiti dello schermo di proiezione) e uscendo un frappo più tardi.
    Ci avessero almeno offerto i pop-corn gratis. :|

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora è proprio un film sfigato... Ma almeno tu l'hai visto fino alla fine... :-)
      Il Moro

      Elimina
  3. Io sono andato all'anteprima. Guasto dovuto al caldo che ha mandato qualche macchinario in tilt (era il 21 agosto se non sbaglio, l'epoca degli anticicloni assassini), quindi non si sa se devono cambiare sala di proiezione. Non ci si può accomodare ad attendere al fresco! 40 minuti di attesa, e l'atrio del cinema è bollente. Cerco refrigerio all'aperto, ma Milano sembra l'interno del forno (ventilato, però :)

    Insomma anche per me è stato un Batman memorabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, almeno sapere di non essere solo nella disgrazia mi consola... XD
      Il Moro

      Elimina
  4. Oddio ma che sfiga incredibile!!! Non so, se ti è piaciuto tanto quel che hai visto io lo riguarderei fossi in te. Altrimenti no, aspetta il dvd così riesci a ''dimenticare'' le visione fresca.. Ripeto, che SFIGA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è stato un momentaccio... :-)
      Il Moro

      Elimina
  5. mmm... io e Dr. Jekyll l'abbiamo visto ben due volte al cinema... mmm... trovo un nascondiglio, và! *scappa*

    p(iccolo) ps: né Claudio Santamaria né Filippo Timi sono doppiatori, di professione fanno gli attori e basta. A leggio era anche la prima volta per Timi, se ben ricordo.................................................................................... maledetto chi ce li ha messi...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due volte... Maledetti!
      Sì, hanno usato due attori per fare le voci come si fa per i cartoni animati, magari per attirare anche i loro fan... pensa te come siamo messi...
      Il Moro

      Elimina
    2. Io penso più che altro che sia stata fatta una cosa un po'... come dire... "all'amicizia". Altrimenti non avrebbe avuto senso inserire Timi solo al terzo film... e poi anche perché non hanno pubblicizzato la cosa come fanno con i doppiaggi dei cartoni...
      Lavorando nell'ambito del doppiaggio, ormai sembra cosa più che normale... e si fa anche di peggio, ahimè... >.<

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
;